Mercoledì, Agosto 23, 2017

Liguriastyle.it utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie
aggiornata al 23/05/2015

Questa informativa sull'utilizzo dei cookie sul nostro sito è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

L'informativa è predisposta e aggiornata da

Liguriastyle.it con sede legale in Genova, Via Assarotti 7/9, tel.+39 010.261036, fax +39 010.2516499; e-mail: info@liguriastyle.it

Puoi utilizzare lo stesso indirizzo per esercitare in qualsiasi momento i diritti che il Codice ti attribuisce in qualità di interessato (art. 7 e ss D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196: ad esempio, accesso, cancellazione, aggiornamento, rettificazione, integrazione, ecc.), nonché per chiedere l'elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento eventualmente designati.

I tuoi dati personali sono trattati in ogni caso da specifici incaricati di Liguriastyle.it, e non sono comunicati né diffusi.

CHE COSA SONO I COOKIE?

I cookie sono stringhe di testo di piccola dimensione che un sito web può inviare, durante la navigazione, al tuo dispositivo (sia esso un pc, un notebook, uno smartphone, un tablet; di norma sono conservati direttamente sul browser utilizzato per la navigazione). Lo stesso sito web che li ha trasmessi, poi può leggere e registrare i cookie che si trovano sullo stesso dispositivo per ottenere informazioni di vario tipo. Quali? Per ogni tipo di cookie c'è un ruolo ben definito.

QUANTI TIPI DI COOKIE ESISTONO?

Esistono due macro-categorie fondamentali, con caratteristiche diverse: cookie tecnici e cookie di profilazione

I cookie tecnici sono generalmente necessari per il corretto funzionamento del sito web e per permettere la navigazione; senza di essi potresti non essere in grado di visualizzare correttamente le pagine oppure di utilizzare alcuni servizi. Per esempio, un cookie tecnico è indispensabile per mantenere l'utente collegato durante tutta la visita a un sito web, oppure per memorizzare le impostazioni della lingua, della visualizzazione, e così via.
I cookie tecnici possono essere ulteriormente distinti in:

  • cookie di navigazione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate);
  • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici solo laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Per intenderci, come quelli che rilascia Cookies.Coffee;
  • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

I cookie di profilazione sono più sofisticati! Questi cookie hanno il compito di profilare l'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso durante la sua navigazione.

I cookie possono, ancora, essere classificati come:

  • cookie di sessione, i quali vengono cancellati immediatamente alla chiusura del browser di navigazione;
  • cookie persistenti, i quali - a differenza di quelli di sessione - rimangono all'interno del browser per un determinato periodo di tempo. Sono utilizzati, ad esempio, per riconoscere il dispositivo che si collega al sito agevolando le operazioni di autenticazione per l'utente.
  • cookie di prima parte (first-part cookie) ossia cookie generati e gestiti direttamente dal soggetto gestore del sito web sul quale l'utente sta navigando.
  • cookie di terza parte (third-part cookie), i quali sono generati e gestiti da soggetti diversi dal gestore del sito web sul quale l'utente sta navigando (in forza, di regola, di un contratto tra il titolare del sito web e la terza parte).

QUALI COOKIE UTILIZZA Liguriastyle.it ?

Utilizziamo cookie tecnici, finalizzati a garantire il corretto funzionamento del nostro sito, senza dei quali la tua esperienza di navigazione non sarebbe gradevole, e l'uso del carrello per effettuare acquisti sarebbe impossibile.
Per migliorare il nostro sito e comprendere quali parti o elementi siano maggiormente apprezzati dagli utenti utilizziamo anche, come strumento di analisi anonima e aggregata, un cookie di terza parte, ossia Google Analytics. Questo cookie non è uno strumento di nostra titolarità, per maggiori informazioni, pertanto, è possibile consultare l'informativa fornita da Google al seguente indirizzo:http://www.google.it/policies/privacy/partners/

Se preferisci che Google Analytics non utilizzi i dati raccolti in nessun modo puoi:

I cookie tecnici e gli analytics sono gli unici cookie che usiamo per rendere la tua navigazione piacevole. Non utilizziamo invece cookie di profilazione.

 

Studio d'Arte e Architettura Albertella

studio_arte_albertella

Storia
La famiglia Albertella opera da ben cinque generazioni, a livello nazionale e internazionale, nel campo della creazione e restauro delle vetrate artistiche e nel recupero artistico pittorico. Una storia che inizia a Milano alla fine de’800 con Aristide e suo figlio Mario e continua a Genova a partire dall’immediato dopoguerra. Il prof. Raffaele vince, infatti, il concorso nazionale per il restauro delle vetrate artistiche del Duomo di S.Lorenzo e la famiglia sposta qui l’attività.

Oggi, nello Studio d’Arte e Architettura Albertella, i figli Luca e Davide insieme al padre Riccardo realizzano opere in vetrofusione, vetrate artistiche a piombo, vetrate artistiche a grisaille istoriate a gran fuoco, vetrate tiffany, restauro di vetrate antiche, restauro pittorico d’affreschi e decorazioni e progettazione d’arredi sacri.

Lavorazione

certifArtigianiInLiguriaL’ideazione del soggetto della vetrata e la creazione del bozzetto in scala sono le prime fasi che gli artisti dello Studio d’Arte e Architettura Albertella devono affrontare. Questi passaggi sono determinanti perché solamente in quel momento si può trasferire un’emozione, un’idea, un sentimento dalla mente alla carta e quindi, successivamente, al vetro. Creato il bozzetto si passa al disegno in scala naturale su carta da spolvero dove si devono definire tutti i dettagli, le ombre e le luci.

Sulla base di questo disegno si crea, per trasparenza, il lucido su carta oleata dove si riportano i contorni di quelle che saranno le singole tessere di vetro. Questo lucido si utilizza per creare il cartone tramite ricalco con carta carbone. Successivamente ci si trova a dover affrontare un altro passo determinante, la scelta delle tonalità delle tinte delle singole tessere di vetro. Si scende nei fondi della bottega dove, attorniati da lastre di vetro colorato con centinaia di sfumature diverse, si assiste, oltre che alla scelta delle tinte, anche al taglio del cartone mediante le forbici a doppia lama e al taglio delle tessere di vetro. Questa parte della lavorazione si avvale dell’uso delle rotelle a punta diamantata che tagliano il vetro usando le sagome di cartone come seste.

Ultimata questa fase ci si sposta in altro locale, dove avviene la lavorazione della vetrata per le fasi di pittura e cottura. Viene preparato il filetto (terra macinata impastata con essenze grasse) e il bistro (terra macinata diluita in acqua). A questo punto le tessere di vetro, poste sul disegno in scala naturale, vengono filettate cioè vengono riportati su vetro alcuni segni importanti del disegno che serviranno successivamente per guidare il mastro vetraio nella pittura.

Dopo che il filetto si è asciugato, le tessere di vetro vengono composte su di un cristallo e immobilizzate tramite l’inceratura: viene fatta bollire della cera vergine d’api che successivamente si fa colare sui bordi delle tessere di vetro. A questo punto la vetrata è pronta per la bistratura. La si copre completamente di bistro che viene tirato in fasi successive con 4 o 5 differenti pennellesse.

Ora la vetrata, completamente oscurata dal bistro, deve essere lavorata in negativo a punta d’ago e a pennello, bisogna eliminare il bistro che non serve e dare tutte le sfumature necessarie per ottenere come risultato il disegno in scala naturale che durante tutta questa fase viene affisso a lato del cristallo. Dopo che si è eliminata tutta la cera dai bordi, la tessera di vetro, se non necessita di patinatura, viene posta all’interno della muffola su pianini cosparsi di polvere di marmo, e si può procedere con la fase della cottura (unica contaminazione dell’era moderna: forno elettrico).
A cottura e raffreddamento ultimato si può accedere ai vetri che vengono riportati nei fondi della bottega dove si assiste alla penultima fase della lavorazione, la rilegatura con piombo a doppia forza che precede la fase di saldatura con stagno al 60% e d’impastinatura. La vetrata è pronta.

STUDIO D’ARTE E ARCHITETTURA ALBERTELLA
Via A. Orsini 29/31 r - 16146 Genova (GE) - Italy
tel e fax +39 0103623472
www.vetratealbertella.it
studio@vetratealbertella.it

LS-gallery

Carrello0

Su Misura

  • GG Arteceramica +

    Visita la gallery La bottega d’arte GG Arteceramica nasce nel 1981 dall´idea di due amiche, Read More
  • Levaggi sedie +

     visita la gallery   La F.lli Levaggi è una famiglia di artigiani altamente specializzati. Rinaldo Read More
  • Paola Loleo Decorazioni +

     visita la gallery Paola Lòleo progetta e realizza decorazioni pittoriche di qualità per interni ed Read More
  • 1

Regione Liguria

Liguria International

CNA

Artigiani in Liguria

Confartigianato Liguria